Programmazione

È ovvio che non programmiamo manifestazioni chiaramente misogine, omofobe, transfobiche, razziste o degradanti. In caso di dubbi, cerchiamo il dialogo con le e gli artist·x, poniamo domande, condividiamo la nostra opinione e invitiamo alla riflessione. Ci assumiamo la responsabilità per la programmazione e per l’atteggiamento di coloro che ingaggiamo.

Programmazione

  • Quando programmiamo un evento prestiamo particolare attenzione a che sia garantita una rappresentanza equilibrata di donne·x e di uomini·x e consideriamo artist·x di diverse origini sociali, culturali ed etniche nonché le People of Color;

  • soprattutto nell’ambito dei concerti di mediazione rivolti a un pubblico giovane, ingaggiamo artist·x e band che vivono la diversità e svolgono un ruolo esemplare.

  • vogliamo incoraggiare la diversità anche nel quadro delle attività svolte sul palco e dietro alle quinte, si pensi ad esempio alle attività di carattere tecnico o legate alla produzione.

  • per le band accompagnate da minori offriamo adeguate possibilità di alloggio e di accompagnamento e/o ci assumiamo le spese di viaggio e di pernottamento per una persona incaricata dell’accompagnamento dei minori. Assicuriamo inoltre alle madri allattanti la possibilità di ritirarsi.

  • per non escludere dalle nostre manifestazioni le persone con scarsi mezzi finanziari offriamo un numero limitato di biglietti gratuiti e/o istauriamo partenariati con organizzazioni specifiche. Inoltre il team preposto alla vendita dei biglietti propone biglietti dal prezzo variabile così da garantire l’accesso anche delle persone in difficoltà finanziaria e biglietti gratuiti per chi accompagna una persona con disabilità;

  • nel quadro delle discussioni e degli incontri badiamo a che la persona che modera l’evento usi un linguaggio non discriminatorio e conceda a tutte le persone la possibilità di prendere la parola. Questa persona dovrà anche evitare situazioni in cui una persona domina la discussione e altre strutture di potere, ad esempio, concedendo lo stesso tempo di parola a tutte le persone partecipanti;

  • la valutazione quantitativa e qualitativa della nostra programmazione ci permette di riconoscere meglio eventuali disparità e di adottare misure mirate.

Dreieck das nach oben zeigt Inizio pagina