Intervento

Siamo sensibilizzate alle molestie sessuali e alla violenza. Fungiamo da interlocutrici per le persone interessate o mettiamo a loro disposizione degli organi cui si possono rivolgere e se del caso adottiamo le misure necessarie.

Intervento

  • Sensibilizziamo tutte le persone che collaborano sulle molestie sessuali, sulle aggressioni e sui comportamenti discriminatori.

  • L’istituzione di punti di contatto e la presenza di interlocutrici·x ed interlocutori·x permettono al pubblico e alle persone che collaborano di segnalare molestie, comportamenti discriminatori e aggressioni e ricevere il sostegno necessario. Rendiamo visibile questa offerta di sostegno e informiamo attivamente sulla possibilità di ricorrervi.

  • Prendiamo sul serio le dichiarazioni della persona vittima della presunta violazione e riconosciamo la valutazione soggettiva dell’accaduto senza giudicare. La persona interessata ha in ogni caso il diritto di esprimere un giudizio a prescindere dai propri limiti e dalla violazione subita.

  • Discutiamo l’ulteriore modo di procedere assieme alla persona interessata. È necessario intervenire? Come sostenerla? È necessario fornire un sostegno che non siamo in grado di offrire? Se sì, informeremo la persona interessata sulle offerte di consulenza e di aiuto proposte da terzi.

  • Cerchiamo il dialogo con la persona accusata e traiamo le necessarie conseguenze a seconda delle esigenze della vittima e della gravità della molestia, del comportamento discriminatorio o dell’aggressione. La sicurezza e la libertà di tutte le persone coinvolte devono essere tutelate.

  • Discutiamo le molestie, i comportamenti discriminatori e le aggressioni in gruppo e definiamo criteri sull’ulteriore modo di procedere (prevenzione, intervento, ammonizione, divieto d’accesso ecc.). Allo scopo di migliorare il nostro intervento, ci concediamo il tempo necessario per riflettere sugli incidenti e sulle misure adottate. I conflitti non vanno mai elaborati da una sola persona. È necessario il sostegno (anche psicologico) di tutto il team così da non sovraccaricare singole persone.

  • Per quanto riguarda il contatto con la polizia notiamo ad esempio che le persone senza un titolo di soggiorno o con un titolo di soggiorno precario vivono una situazione di minaccia completamente diversa.

Dreieck das nach oben zeigt Inizio pagina